"Leggere con Gusto", primo appuntamento della rassegna #mondoculturale 2016

Inizia giovedì 20 ottobre "Leggere con Gusto", che fa incontrare gli scrittori, i libri e i lettori, con i vini e le cantine della Città.
Protagonisti del primo evento saranno Gesuino Nemus, che presenterà insieme a Raffaele Sari il pluripremiato "La Teologia del cinghiale" e i Poderi Parpinello con il Cannonau "San Costantino".
Quello di Gesuino Nemus è uno dei casi letterari più eclatanti nel 2016: 57 anni, scrittore esordiente, in pochi mesi ha scalato le classifiche di vendita e fatto incetta di riconoscimenti tra cui spiccano il "Premio Campiello Opera Prima" e il "Premio Selezione Bancarella".
 
LA TEOLOGIA DEL GINGHIALE: 
Luglio 1969. Durante i giorni dello sbarco sulla luna, a Telévras, piccolo paese dell’entroterra sardo, due ragazzini vengono coinvolti in una serie di eventi misteriosi. Il primo è Matteo Trudìnu, talentuoso figlio di un sequestratore latitante; l’altro è Gesuino Némus, un bambino silenzioso e problematico, da tutti considerato poco più che un minus habens. Amici per la pelle, i due godono della protezione di don Cossu, il prete gesuita del paese, che si prende cura di loro come fossero figli suoi. Un giorno il padre di Matteo, scomparso da settimane, viene trovato morto a pochi chilometri di distanza da casa. Il maresciallo dei carabinieri De Stefani, un piemontese che fatica a comprendere le logiche del luogo, inizia a indagare con l’aiuto dell’appuntato Piras e dello stesso don Cossu ma, con l’avanzare dei giorni, le cose si complicano e spunta fuori un altro cadavere… Misteri, colpe antiche, segreti e rivelazioni vengono scanditi a ritmo battente in un romanzo dalle tinte gialle sapientemente orchestrato, imprevedibile e originalissimo per trama, stile, umorismo e inventiva. Un’opera pirotecnica, geniale e ricca di suspense che ci avvolge con le voci, i sapori e la magia della terra sarda, raccontando gli ultimi cinquant’anni di un’Italia sospesa fra modernità e tradizione.
 
PODERI PARPINELLO: 
L’azienda agricola “Poderi Parpinello” e l’omonima cantina sono il frutto della passione della famiglia Parpinello per la vigna ed il vino, amore che dura ormai da tre generazioni.
L’azienda nasce con una precisa missione: valorizzare l’esperienza professionale per migliorare la qualità delle uve e produrre vini con peculiari caratteristiche di gusto, mediante l’impiego di moderne tecniche di cantina.
Una filosofia imprenditoriale orientata alla qualità del prodotto nel rispetto della tipicità e del legame con le terre di Sardegna.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Angolo della critica

"Racconti erranti" presenta "Gli statuti sassaresi: la legge del vivere in Comune"

Ritorna il progetto di storytelling "Racconti erranti" con un immersione nelle atmosfere della Sassari medioevali" dal titolo "Gli statuti sassaresi: la legge del vivere in comune",24-25-26 novembre  piazza della Frumentaria

"Il domatore di leoni" ultimo libro di Cammilla Lackberg

Il nono capitolo della fortunata serie poliziesca svedese che ha come protagonisti Patrik Hedstrom ed Erika Falk

Michela Murgia (foto: SassariNotizie.com)

Michela Murgia "Accabadora" a Praga

Presentato dalla scrittice all'Istituto Italiano di Cultura a Praga il libro "Accabadora" nella sua traduzione ceca